Ric Ha Perso La Sua Anima Gemella, Perch Le Leggi Degli Dei Vietano Ad Un Demone E Una Ninfa Di AmarsiDa Quando Non Pu Pi Parlarle, La Sua Vita Sembra Aver Perso Di Significato E Il Demone Si Limita A Sopravvivere, Giorno Dopo Giorno, Preda Della DisperazioneMa Se Qualcosa Cambiasse Tutto Se, Allimprovviso, Tornasse Di Nuovo Umano Allora Potrebbe Stare Con La Sua Myssi Senza Infrangere Nessuna Regola E Vivere QuellEktel, Quella Completezza, Che Insegue Da Oltre Cento AnniGli Dei, Per, Non Tollerano Chi Disobbedisce Alle Loro Regole E Persefone, La Regina Degli Inferi, Pronta A Punire Entrambi Per Quella Violazione Dovranno Combattere Per Aver Salva La Vita E Solo Un Uomo Pu Aiutarli Damian, Il Principe Dei GuerrieriMa, Dopo Tutto Il Tempo Che Hanno Trascorso Lontani, Ric E Dina Si Ameranno Ancora Abbastanza Per Continuare A Lottare


7 thoughts on “La Maledizione di Persefone (L'Esercito degli Dei #3): #Anathema

  1. Jo Jo says:

    Coinvolgente dire poco L autrice ci sorprende in continuazione, intreccia alla perfezione storie complesse, di vari personaggi, ognuno dei quali ha il suo giusto spessore.Il romanzo ben scritto, scorrevole e con pochissimi refusi La trama originale ed intrigante, piena di pathos e colpi di scena Anche le scene di sesso sono ben descritte senza mai scadere nel volgare.Finisco la mia recensione con una citazione Capisci di aver letto un buon libro quando giri l ultima pagina e ti senti come se avessi perso un amico P Sweeney.Ecco, io di amici ne ho persi parecchi Non vedevo l ora di sapere come finisse, cosa Thalia Mars nota per i suoi colpi di scena si sarebbe inventata ma nel momento stesso in cui ho letto la parola epilogo ho iniziato a sentire una strana tristezza pervadermi.Spero che l autrice pensi a un quarto volume


  2. rosa rosa says:

    Altro capitolo della storia dei semidei e del principe Qui in particolare si parla di Dina e Ric, il braccio destro del principe.Ma continua la bellissima a mio parere storia d a tra il principe e Sofia, sempre bellissima e coinvolgente La storia di Damian e della sua Missy a allo stato puro, paura di perdere l amata con ragione e solo lei riesce a calmarlo e a farlo sorridere, insieme sono teneri e dolcissimi, separati lui il solito duro e schivo Non per nulla in tutti i libri ci parla sempre anche della loro storia.


  3. Callie Callie says:

    Si potrebbe sintetizzare questo libro con una frase l a fa male, e Ric e Dina l hanno provato sulla loro pelle.Abbiamo incontrato questi due personaggi gi dal primo capitolo, loro infatti sono la famiglia di Damian, e da subito siamo stati risucchiati dai loro battibecchi e dal loro strano Ektel, che destinato a dissolversi perch gli Dei hanno imposto ai due di non parlarsi pi, poich un demone non pu amare una ninfa.Da quel giorno sono trascorsi 20 anni, i personaggi sono molto cambiati, Dina diventata una Ninfa Madre e Ric continua ad essere il braccio destro di Damian, ma con pi malinconia nel cuore per uno strano gioco del destino torna ad essere umano e cos si intestardisce nel volersi congiungere alla sua myssi, ma Persefone, indispettita da quella disobbedienza, li punisce.Come avrete capito il lieto fine con Thalia Mars va sudato, altro che bacio del vero a e stop, qui ci sono di mezzo maledizioni, eternit di agonie, l ira degli dei, quindi c poco da dormir tranquilli Meno male che vige sopra tutti un aurea di lealt e di amicizia, di vera amicizia, che supera ogni ostacolo ed incarnata nella figura di Damian e del suo esercito In questo capitolo il Principe si trova diviso su due fronti, da una parte vuole salvare Ric e Dina, dall altra ritrovare in una Ninfa la sua Sofia, che gli dei, come un regalo, gli hanno voluto restituire, ma senza memoria.Se avete amato i primi due capitolo, il terzo non vi deluder seicento pagine di stupefacenti colpi di scena Recensione per la libreria di vera sigial


  4. Jenny 61 Jenny 61 says:

    Meraviglioso , non vi dir niente della trama che un susseguirsi di avvincenti avvenimenti, dir solo, che finalmente Damian e Sissi ritrovano il loro a, e che la storia d a tra Dina e Ric bellissima.Thalia non ha nulla da invidiare alla Ward, Cole , Kennion , Adrian etc , e quindi questo libro straconsigliato a chi ama queste autrici In piu c un merito i miti in cui la Mars ci immerge sono nostri ,della nostra cultura E per fortuna, grazie Thalia , c un happy end piu soddisfacente.


  5. 15th-century.se Customer 15th-century.se Customer says:

    terzo capitolo della saga L esercito degli dei attenzione SPAM ritroviamo i protagonisti del I libro , Dina, Ric, Damian e il krathos questa volta la storia incentrata su Ric e Dina, sul loro a proibito dalle leggi degli dei, contrastato da Persefone che li ha condannati a non rivolgersi nemmeno la parola.Ritroviamo salti nel passato che rievocano la loro storia, da quando Ric ha abbandonato Dina in Madagascar, convinto di essere la causa del suo progessivo ammalarsi.Terribili segreti e bugie verranno alla luce, costringendo Ric e Dina a rivedere il proprio passato sotto un altra luce ma riusciranno anche ad avere un futuro insieme la storia appassionante, incalzante, nel classico stile di Thalia, scorrevole e appassionante E non possiamo dimenticare Damian, il brusco Principe dei Guerrieri, che ritroviamo nel libro con la sua storia.Se gli altri 2 libri vi hanno appassionato, non potete perdere questo.


  6. Cliente Kindle Cliente Kindle says:

    Thalia Mars, sei una scrittrice meravigliosa, non riesco a staccarmi, sempre pi avvincente, ti prende e ti trasporta nel mondo degli dei, la storia di Dina e Ric un a destinato ad vere tutto e nulla in un attimo, e Damian e Sofia, ma perch mi lasci sempre con l amaro, sembrano destinati a non stare insieme, pieno di colpi di scena era come fossi li in mezzo a loro, ora ho paura a leggere l ultimo Spero almeno che nell ultimo i miei eroi possano vivere il loro a, Ragazzi comparareteli leggeteli, perch sono meravigliosi.


  7. francesca francesca says:

    gli do quattro stelline solo per gli errori di stampa i nomi sono sbagliati per pi di mezzo libro di perguitano i refusi di stampa sui nome dei personaggi, che su un libro con una miriade di protagonisti fa perdere il filo per il resto ben strutturato ed avvincente, da lettrice livello esperto dire che era da quando ho letto la stella di giada che non mi emozionavo complimenti all autrice che chiude il libro lascianti soddisfatta ma con la voglia di comprarne un altro.